Conferenza a Martina Franca (TA): "La via della guarigione: fai della tua vita un capolavoro"

Venerdi, 19 dicembre, alla ore 18,30,  presso Il Centro Servizi di Martina Franca (TA), in Piazza D’Angiò , si svolgerà, in occasione della Prima Edizione di Ecofestival-Itria Green Days,  la Conferenza del dott. Claudio Pagliara su “La via della guarigione: fai della tua vita un capolavoro“.

Ingresso libero

Ciascun essere umano è stato programmato per fare della propria vita un capolavoro. Se la tua vita non è un capolavoro, hai bisogno di un percorso di guarigione.

Riporto alcuni passaggi del libro “La via della guarigione” con sottotitolo “Curare la mente per curare il corpo, curare l’ambiente per curare l’uomo, curare lo spirito per curare il mondo”:

“Per sviluppare pienamente le proprie potenzialità di guarigione e per essere capaci di fare veri miracoli, non esistono parole magiche ma è necessario l’impegno a percorrere prima di tutto e soprattutto la strada della conoscenza di se stesso. Non a caso sull’architrave del portale dell’oracolo più importante di tutto il mondo greco, l’Oracolo di Delfi, all’interno del quale ardeva la fiamma eterna, era riportata la famosa frase “conosci te stesso”………Il male peggiore è la mancanza di consapevolezza delle proprie potenzialità, il senso d’impotenza conseguente porta all’inerzia ed all’accettazione passiva………… hai l’obbligo di  disinquinare la tua mente ed il tuo cuore  dal falso concetto di te stesso e dai valori errati instillati da una societa’ malata che ha paura della tua diversita’ e del tuo potere…………………. Sono le conoscenze sulla nostra vera identità a condizionare lo sviluppo delle nostre potenzialità………..Dietro a quella maschera con cui ci hanno insegnato ad identificarci c’è qualcuno di molto più grande di quanto ci immaginiamo……..Alla gente, per vivere una vita ricca, energetica ed entusiasmante, non mancano le risorse, ma manca la consapevolezza di possederle e la capacità di saperle fare fruttare…..”

Non mancare…..Ingresso libero.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *