Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Conferenza-Dibattito a Ceglie Messapica (Brindisi) “Tu sei quello che mangi”

4 Novembre 2016

Venerdi 4 novembre, alle ore 18,30, presso il Salone del Castello Comunale di Ceglie Messapica (Brindisi), Il Lions Club Ceglie Messapica Alto Salento, con il Patrocinio del Comune di Ceglie Messapica, in collaborazione con i Lions Club Ostuni Host, Lions Club Martina Franca Host, Lions Club Martina Franca Valle D’Itria, Lions Club Crispiano Terra delle Cento Masserie, Organizza una Conferenza Dibattito su “Tu sei quello che mangi” . Dopo i saluti delle autorità lionistiche e delle autorità Civili, con la moderazione della dott.ssa Sonia Gioia (Giornalista) interverranno i Relatori dott. Antonio Caretto (Direttore UOC Endocrinologia ) ed il dott. Claudio Pagliara (Oncologo). Concluderà il dott. Pio Gallicchio (Governatore Distretto 108 Ab-Puglia

Riporto alcuni passaggi del libro “La via della guarigione” con sottotitolo “Curare la mente per curare il corpo, curare l’ambiente per curare l’uomo, curare lo spirito per curare il mondo”:

“Una volta fatta la diagnosi di una determinata patologia, che sia il cancro od altro, è importantissimo, non solo intervenire con la terapia scientificamente più corretta, basata sull’evidenza dei risultati clinici, ma si deve anche pensare a ridurre o eliminare i fattori rischio più importanti ed aumentare i fattori protettivi.

La cura di qualsiasi malattia sarà sicuramente più efficiente se si interviene contemporaneamente sulle cause, queste cessando di agire favoriscono anche i naturali processi di guarigione”……..

……..”una giusta alimentazione è fondamentale per la prevenzione e la cura di qualsiasi malattia. l’alimentazione può essere un fattore rischio per numerosissime malattie, ma, se corretta, può essere un fattore protettivo per qualsiasi malattia. Secondo l’american Cancer Society l’alimentazione errata è, per esempio, responsabile dal 30 al 38% di tutti i tumori………..Vi sono numerosi studi epidemiologici e sperimentali, che dimostrano che un’iperalimentazione, con conseguente obesità, è responsabile di numerose malattie: diabete mellito, ipertensione ar- teriosa, turbe psico-affettive, malattie dell’apparato cardiovascolare, artrosi, tumori etc. Secondo alcune indagini epidemiologiche l’obesità è responsabile di un aumento del rischio per cancro del 55% in più, nelle donne, e del 33% in più, negli uomini. in studi sperimentali si è visto che topi normoalimentati vivono di media il 40% in più dei topi iperalimentati.”

Dettagli

Data:
4 Novembre 2016

Luogo

Castello Ceglie Messapica
Ceglie Messapica, Italia + Google Maps