Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Convegno a Ostuni (Brindisi): “Disturbi del comportamento alimentare e sindrome correlate”

4 Maggio @ 18:00 - 20:00

I Lions Clubs di Ostuni Host, Brindisi, Martina Host e Ceglie Messapica Alto Salento organizzano un Convegno, sabato, 4 maggio 2019 alle ore 18,00, presso  il Centro Madonna della Nova (ex Seminario) in Via San Giovanni Bosco 10 A- ss 16 Ostuni, sul tema “Disturbi del comportamento alimentare e sindromi correlate

Introduzione: Angela Carparelli  (Presidente lions Club Ostuni Host)

Saluti dei Presidenti dei lions Clubs

Conclusioni: Pasquale Di Ciommo (Governatore Distretto 108 ab)

Relatori

Dott. Claudio Pagliara ( Oncologo e Coordinatore Distrettuale del Service Cir. C)

Dott. Antonio Caretto ( Direttore UO Endocrinologia e Nutrizione Clinica – ospedale Perrino Brindisi)

Dott. Giuseppe Pulito (Medico Pediatra)

Dott.ssa Adelaide Ramundo  (Psicologa e Psicoterapeuta)

Ingresso gratuito

Riporto alcuni passaggi del libro “La via della guarigione” con sottotitolo “Curare la mente per curare il corpo, curare l’ambiente per curare l’uomo, curare lo spirito per curare il mondo”:

“la conoscenza dei fattori rischio e dei fattori protettivi dei singoli individui e della collettività è fondamentale, non solo per la prevenzione e per la diagnosi precoce, ma anche per la cura finalizzata alla guarigione.

Una volta fatta la diagnosi di una determinata patologia, che sia il cancro od altro, è importantissimo, non solo intervenire con la terapia scientificamente più corretta, basata sull’evidenza dei risultati clinici, ma si deve anche pensare a ridurre o eliminare i fattori rischio più importanti ed aumentare i fattori protettivi.

“La cura di qualsiasi malattia sarà sicuramente più efficiente se si interviene contemporaneamente sulle cause, queste cessando di agire favoriscono anche i naturali processi di guarigione”.

Qualsiasi politica sanitaria che non tenga conto sufficientemente delle cause, nella lotta per la difesa della salute, si renderà sicuramente molto meno efficace ed efficiente, con conseguenze importanti sulla lievitazione dei costi sanitari, dovuti agli effetti di un sempre maggiore incremento e persistenza delle cause, con inevitabile maggiore diffusione delle relative malattie degenerative correlate; il tutto, con il passare del tempo, non può non portare ad una messa in crisi del sistema economico, politico e sociale.

d’altronde anche qualsiasi medico, che non tiene sufficientemente conto delle cause, nella cura delle malattie, renderà sicuramente meno efficace ed efficiente la sua opera, perché persistendo le cause, continueranno a perseverare le azioni e gli effetti di queste cause, che agiranno come forze che tendono ad opporsi agli effetti guaritori dei suoi atti medici terapeutici.”

Riporto quanto scritto nell’allegato al  mio Videocorso di notevole successo “Alimentazione Anticancro”  con l’editor Corsi.it:

“L’arma più potente che hai per la prevenzione e la cura delle malattie, compreso il cancro, è la giusta alimentazione.

……………Se sai cosa mangiare, non solo promuoverai la tua salute, ma migliorerai anche le tue prestazioni fisiche e mentali.

Molti non sanno che l’alimentazione corretta è importante non solo per la prevenzione del cancro, ma anche per la sua cura.

Ogni anno in Italia vengono diagnosticati 360 mila nuovi casi di cancro. Di questi almeno 120 mila sono provocati da un’alimentazione errata.

Chi è oncologo sa che circa 1/3 di tutti i tumori è determinato da un’alimentazione errata. 

In base ai dati dell’American Cancer Society l’alimentazione sbagliata è responsabile dal 30 al 38% di tutti i tumori.
Attualmente, sempre in Italia, vi sono 2milioni 250 mila persone che hanno avuto la diagnosi di cancro (oltre il 4% dei residenti).

Il cancro rappresenta una reazione normale ad un ambiente patologico e/o ad uno stile di vita errato!

Nello stile di vita errato l’alimentazione sbagliata svolge un ruolo fondamentale.
Sapere, pertanto, qual è la giusta alimentazione è indispensabile, sia per ridurre i costi sanitari che per ridurre l’incidenza e la mortalità per tumori.

 Esistono diversi dati scientifici che dimostrano quanto detto.  

Purtroppo gli interessi in campo sono talmente importanti che la  verità fa estrema fatica ad emergere.   

In un sistema sanitario farmaco-centrico ed in un sistema economico che privilegia il business si è creata una sorta di alleanza del silenzio.  L’industria alimentare si disinteressa della salute e l’industria sanitaria si disinteressa dell’alimentazione. 

“Le persona sono alimentate dall’industria alimentare, che non presta attenzione alla salute, e sono curate dall’industria della salute che non presta attenzione all’alimentazione.” Wendell Berry 

In realtà la salute e l’alimentazione rappresentano due facce della stessa medaglia. 

Se c’è qualcosa che non va nella tua salute è perché c’è qualcosa che non sai, oppure, che sai, ma non applichi.  La conoscenza non utilizzata è inutile.”

Per il link Alimentazione anticancro Clicca qui

 

Riporto alcuni passaggi del libro “L’AMORE è la medicina più potente” con sottotitolo “Come trasformare il cervello nel più efficiente produttore di farmaci che esista”:

“Anche la storia di Nick dimostra che il nostro vero nemico, non è l’ostacolo che incontriamo lungo il nostro percorso di vita, ma è la nostra reazione all’ostacolo.
La tua reazione all’ostacolo dipende dal livello di evoluzione del tuo spirito, che rappresenta la vera fonte del tuo atteggiamento nei confronti delle avversità della vita.
Già solo questo nuovo focus dall’esterno all’interno può cambiare il tuo destino.
Gli ostacoli della vita sono come i pesi di una palestra di fitness che ti servono per sviluppare, non i tuoi muscoli, ma i tuoi talenti.
In realtà, alla gente per promuovere o recuperare la propria salute, per vivere una vita ricca, energetica ed entusiasmante non mancano le risorse, quello che manca loro è la consapevolezza di possederle al proprio interno e la conoscenza di cosa fare per farle fruttare.
Questo libro ha proprio queste finalità.
Quello che, pertanto, voglio comunicarti è che le più grandi risorse che hai, per realizzare la vita che vuoi, si trovano nel tuo spirito, che rappresenta la vera fonte di energia vitale.”

Riporto alcuni passaggi del libro “La via della guarigione” con sottotitolo “Curare la mente per curare il corpo, curare l’ambiente per curare l’uomo, curare lo spirito per curare il mondo”:

 

“Le emozioni ed i sentimenti ci dicono se siamo, o meglio, se crediamo di essere sulla giusta strada.

Antonio Damasio, neurologo dell’Università dello Iowa, descrive ilcaso di un brillante avvocato operato per un tumore al lobo prefrontale. Il chirurgo danneggia il collegamento fra le aree prefrontali ed il sistema limbico. Il risultato è che l’avvocato conserva completamente le sue capa- cità intellettive (tutti i test mentali per l’intelligenza ed i test linguistici vengono superati brillantemente) ma, nonostante questo, perde il posto di lavoro e divorzia più volte. Per questo si rivolge al dott. Damasio, il qua- le nota che il paziente conserva un ragionamento “freddo”, perfettamente adeguato alle circostanze, ma che ha perso una qualità fondamentale: la capacità di “assegnare valori differenti a opzioni differenti”. Ogni scelta che doveva fare sembrava perfettamente uguale a qualsiasi altra, sapeva dire quali erano tutti i pro ed i contro di ogni scelta, e riusciva a raziona- lizzare in modo perfettamente obiettivo ogni decisione. Non era, però, più in grado di scegliere.

“La ragione, senza i sentimenti e le emozioni, diventa una fredda macchina calcolatrice che si perde nei particolari dell’obiettività”….”

 

 

 

 

Dettagli

Data:
4 Maggio
Ora:
18:00 - 20:00

Luogo

Centro Madonna della Nova
Via San Giovanni Bosco, 10A
Ostuni, 72017 Italia
+ Google Maps